Kyrk Kyz, il castello delle quaranta amazzoni uzbeke

Meraviglia !!!!

Farfalle e trincee

Kiyrk Kyz significa quaranta ragazze, risalente ad un periodo compreso tra il IX ed il X secolo, è un castello oggi ormai in rovina situato nella provincia più meridionale di tutto l’Uzbekistan: Surkhandarya. Qui siamo fuori dalle più battute rotte turistiche, anche per il suo essere circondata da montagne su tre lati e dal fiume Amu Darya sul quarto. Al tempo dell’Unione Sovietica erano invece numerosi i turisti che raggiungevano Kiyrk Kyz distante solo tre chilometri da Termez, capitale della provincia dalla Storia millenaria, porta per l’Afghanistan ed in passato importante centro di studi e luogo devoto al buddhismo.

Il nome del castello deriverebbe da una leggenda secondo la quale la fortezza, attaccata da tribù nomadi stranieri, vide morire tutti i suoi uomini per mano nemica. A quel punto quaranta ragazze, guidate da una regina locale chiamata Gulsim (ma nota anche come Gulaim o Gauhar) presero armi riuscendo a sconfiggere…

View original post 669 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...